GLI INASPETTATI TESORI DI MILANO, PAVIA E LODI

GLI INASPETTATI TESORI DI MILANO, PAVIA E LODI

DOVE: LOMBARDIA PERIODI: OTTOBRE/GIUGNO SCUOLE INTERESSATE: PRIMARIA E MEDIE DURATA: DA 2 A 5 GIORNI ITINERARIO 3- ESEMPIO MILANO – IL CUORE DI MILANO: Milano, capitale indiscussa della Moda Italiana, conserva monumenti e opere d’arte di pregio. La visita si snoderà nei principali luoghi cittadini: dal Castello Sforzesco, edificio da difesa e nobile residenza fatta edificare da Francesco Sforza e successivamente abbellito e modificato dai suoi successori, a Piazza del Duomo, cuore pulsante della città su cui si erge maestoso il Duomo, capolavoro artistico del Gotico Lombardo, definito da A. Manzoni ne ”I Promes-si Sposi ”quella gran macchina”, da via dei Mercanti dove sorge il Broletto, luogo di rappresentanza del potere comunale alla Chiesa di Santa Maria presso San Satiro, il capolavoro di Donato Bramante, celebre per la prospettiva illusoria della “finta abside”. (Se richiesto, in alternativa ad uno dei luoghi indicati nell’itinerario sarà possibile accompagnare i gruppi presso la Chiesa di Sant’Ambrogio, basilica di fondazione paleocri-stiana, riedificata in epoca romanica che conserva capolavori scultorei e d’oreficeria di epoca medievale.) Trasferimento in hotel. Sistemazione. Cena in ristorante. Pernottamento. 2° giorno CERTOSA e PAVIA: Prima colazione in hotel. La visita parte dalla maestosa Certosa di Pavia, voluta da Gian Galeazzo Visconti come mausoleo di famiglia, cantiere attivo per più di due secoli dove si alternarono importanti artisti, come: Amadeo, Mantegazza, Bramante, Bergognone ed altri. Pavia e la sua storia millenaria saranno il filo conduttore della visita guidata pomeridiana, l’itinerario partirà dal Castello Visconteo, proseguendo verso la chiesa di San Pietro in Ciel d’Oro, luogo che accoglie e custodisce le spoglie di Sant’Agostino e di Severino Boezio, proseguendo presso l’Università, dove saranno narrati simpatici aneddoti su scienziati, professori ed eruditi, a seguire uno sguardo al maestoso Duomo per poi dirigersi verso la chiesa di San Michele, capolavoro del romanico lombardo e completare la scoperta della città attraversando il Ponte Coperto. (Se richiesto, il gruppo potrà, prima di rientrare in Albergo avere a disposizione del tempo libero per acquisti.). Cena in ristorante. Pernottamento in hotel. 3° giorno LODI e il LODIGIANO: Prima colazione in hotel. L’itinerario partirà dalla scenografica Piazza della Vittoria alla scoperta della Cattedrale di Lodi edificata a partire dal 1160 per volontà di Federico Barbarossa, del Broletto e del Palazzo Vistarini, simbolo di una delle più importanti famiglie della nobiltà lodigiana del Medioevo. Un breve sguardo al Tempio dell’Incorona-ta, sorto nel 1488 in seguito ad alcuni eventi miracolosi sull’area di un antico postribolo ed una approfondita visita alla Chiesa di S. Francesco, definita dalla poetessa Ada Negri “la selva dipinta” per la decorazione ad affresco che ricopre quasi interamente il suo interno. Nel pomeriggio un breve trasferimento porterà il gruppo a Lodi Vecchio per ammirare la Basilica di San Bassiano rappresenta uno degli esempi più significativi di architettura medievale in Lombardia. (Se richiesto, il gruppo potrà, prima di partire, avere a disposizione tempo libero per acquisti.) Partenza del gruppo.